FotografiaGuide e tutorial

Come creare uno sfondo perfetto per le nostre macro

Stai cercando uno sfondo perfetto ?

Nella fotografia gli elementi a cui prestare attenzione sono svariati. Sicuramente il soggetto da noi scelto per diventare il protagonista del nostro scatto detiene la priorità, ma non dimentichiamoci dello sfondo.

Questo infatti, pur trovandosi in secondo piano rispetto all’oggetto che vogliamo fotografare, ha un ruolo rilevante per la buona riuscita della nostra fotografia.

I toni, la luminosità, l’omogeneità e la sfocatura sono alcuni aspetti da tenere in considerazione quando si parla di sfondi.

Come potete notare, l’oggetto principe dello scatto è la piccola coccinella posta sulla foglia, mentre in secondo piano troviamo colori quali il verde e il giallo che ben amalgamati e sfumati creano il nostro sfondo.

Il risultato sopra ottenuto sarebbe stato lo stesso se al posto dei toni verde-giallo ci fosse stato un blu intenso?

Non c’è una risposta giusta o sbagliata a questa domanda; infatti, la creazione dei nostri sfondi segue solamente alcune piccole regole tecniche, mentre gran parte di essi dipende dal nostro gusto personale. Gli aspetti tecnici riguardano per lo più la sfocatura dello sfondo.
Infatti, lo sfondo di una foto può essere più o meno sfocato, a seconda di ciò che intendiamo ottenere.

Personalmente, negli scatti di macro, prediligo sfondi sfocati in quanto permettono di isolare l’oggetto da fotografare e concentrare l’attenzione su di esso.

I fattori che più contribuiscono a creare uno sfondo sfocato in una foto sono i seguenti:

1. apertura ampia:
I valori di apertura che dobbiamo usare per ottenere lo sfocato sono quelli che vanno da f/4 in giù: più basso è il valore, maggiore è la porzione di fotografia che risulterà sfocata;

2. lunghezza focale elevata:
Se si usano lunghezze focali inferiori ai 70 mm, a meno di non scattare a distanze molto ravvicinate dal soggetto, sarà difficile dar vita allo sfocato. Se si avanza oltre i 70 mm, soprattutto quando si raggiungono i 200 mm, i 300 mm o più, risulterà più facile ottenere uno sfondo sfocato.

3. distanza dell’obiettivo dal soggetto ridotta:
Più il punto di messa a fuoco è vicino all’obiettivo, più lo sfondo risulterà sfocato.

Utilizzare un obiettivo avente una lunghezza focale elevata ci dà la libertà di giocare e divertirci nel dar vita agli sfondi più adeguati ai nostri scatti.
Infatti, grazie allo sfocato che questi obiettivi permettono di ottenere, possiamo dilettarci nel porre come sfondo della nostra fotografia gli oggetti più svariati. È proprio qui che entra in gioco la nostra creatività e il nostro buon gusto.

Come procedere…

1. individuiamo il soggetto principale su cui porre il fuoco dello scatto (esempio: coccinella);

2. osserviamo dal mirino la scena: se lo sfondo che è andato creandosi in modo del tutto naturale grazie alla presenza di altri oggetti sulla scena è di nostro gradimento, ci rimane solo di premere il pulsante di scatto;

3. se invece lo sfondo non fosse di nostro gradimento, possiamo facilmente crearne uno noi ponendo dietro al nostro soggetto qualsiasi tipo di oggetto avente colori e fantasie che sembrano adattarsi al risultato che vogliamo ottenere.

Tornando alla foto sopra riportata, i colori verde e giallo non sono altro che la fantasia di un semplice diario il quale, grazie ad un obiettivo 105mm, è diventato sfocato e omogeneo dando allo scatto un’atmosfera naturale e non artificiosa. Al posto del diario avremmo potuto optare per delle boccette di profumo, una maglietta, un foulard ecc…

4. una volta ottenuto lo sfondo desiderato possiamo scattare la nostra fotografia;

Riassumiamo

1. prestare attenzione ad alcuni aspetti tecnici sopra riportati per creare uno sfondo sfocato, ottimo per le macro;

2. immaginare il colore migliore per uno sfondo che si adatti al soggetto della scena, donandogli un senso di naturalezza;

3. scegliere l’oggetto avente il colore o la fantasia ricercata e porlo dietro al soggetto;

4. premere il pulsante di scatto.

Benedetta Lavezzi

Mi chiamo Benedetta Lavezzi, ho 24 anni e la passione per la fotografia mi accompagna da quando ero piccola. In prevalenza i miei scatti rientrano nella Macro-fotografia, ma in futuro desidero anche approcciarmi al mondo dei Landscapes, in quanto la voglia di crescere, imparare e scoprire cose nuove è fondamentale nella fotografia, come nella vita in generale.

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button