FotografiaViaggi fotografici

Oasi Lipu – L’itinerario dell’uscita fotografica

Questa volta è toccato all’ Oasi Lipu. Dopo esser stato al lago di Massaciuccoli ritorno in territorio versiliese, ma questa volta più nell’entroterra.

Dove si trova l’Oasi Lipu?

Raggiungere questo posto è veramente semplice, e dista pochissimi minuti di auto dall’uscita dell’ autostrada Pisa Nord. Nel dettaglio a voi la mappa cosicché possiate usare il navigatore e raggiungere questo posto magico.

Quella riportata in mappa è l’entrata principale dell’ Oasi, infatti se si arriva ad un orario giusto quando l’area è poco affollata si può trovare semplicemente posto per l’auto. Sul segnaposto indicato troviamo un bel parcheggio, ma all’occorrenza nelle vicinanze ci sono molti posti auto.

Una volta lasciata l’auto saremo subito obbligati a prendere la nostra macchina fotografica e darci alla fotografia di paesaggio perchè troviamo subito un bello spot fotografico!

Già qua le idee da applicare sarebbero tante. Nella speranza di trovare un ottimo cielo possiamo scegliere di giocare con i filtri ND e tirar fuori delle lunghe esposizioni. Se il meteo ci assiste potremmo addirittura ottenere una lunga esposizione sul cielo.

Altro elemento compositivo spesso sottovalutato riguarda i riflessi. In realtà questo aggiunge spesso un valore aggiunto alla fotografia, e ci porta a guardare la stessa con maggior interesse (soprattutto se stiamo parlando di paesaggio).

Peccato per l’assenza di linee od elementi compositivi aggiuntivi da porre in primo piano, tuttavia questo spot rappresenta uno degli spunti più fotografati dell’ Oasi Lipu in quanto meritevole di stare nelle nostre schede SD.

Dentro l’Oasi Lipu ecco cosa troviamo.

Se varchiamo il caratteristico cancelletto entriamo su di una lunga passerella che si snoda tra la vegetazione e la fauna del posto. In realtà potremmo anche dedicare una singola giornata a questo paradiso per fare birdwatching, caccia fotografica od una semplice passeggiata.

Sicuramente le linee delle passerelle ci consentono di creare fantastici scatti che possono guidare il nostro occhio ovunque!

Senza titolo1

Oltre alla composizione pensiamo alla luce!

È vero che oltre alle linee possiamo considerare tantissimi altri spunti compositivi come detto nel video, ma in realtà è la luce quel che conta!

Il mio consiglio è quello di scattar foto al tramonto o qualche attimo prima, complessivamente nel resto delle giornata questo posto non offre dei bei colori, anzi è invaso da ombre dure di tutti i tipi! Mentre per foto all’alba consiglio il lago di Massaciuccoli.

Alla fine della passerella sbucheremo in mezzo alla natura, e precisamente ci troveremo qua:

Siamo veramente vicini alla strada principale, quindi con pochissimi minuti di camminata ritorneremo al punto di partenza.

Emanuele Brilli

Mi chiamo Emanuele, sono appassionato al mondo della fotografia e della postproduzione. In questo blog voglio condividere il mio sapere con coloro che hanno curiosità e voglia di imparare qualcosa di nuovo.

Potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button