Home » Fotografia » Ecco la nuova mirrorless full frame Canon EOS R

Ecco la nuova mirrorless full frame Canon EOS R

Nel bel mezzo della guerra mirrorless in corso, anche Canon tenta di inserirsi con la Canon EOS R. Dai rumors trapelavano molti dati sulla fotocamera Canon R, infatti, si poteva ben notare come quest’ultima fosse una copia della 5D Mark IV, solo senza specchio.

I dati tecnici della Canon EOS R

Il sensore sembra essere riciclato dal 5D Mark IV con 30,3mp (30,4mp sul Mark IV); eguali rispetto a quest’ultima anche i valori inerenti la risoluzione (6720 x 4480), l’unità pixel ed il numero totale di pixel.
A tal proposito, possiamo rilevare che sicuramente la 5D Mark IV ha il miglior sensore prodotto da Canon, ma che comunque, sotto questo profilo, è ancora in ritardo rispetto a Sony e Nikon (vedi confronto con D850).

mirrorless canon eos r

Nella nuova camera Canon R manca IBIS (stabilizzazione dell’immagine all’interno del corpo), il che ha senso perché due dei quattro obiettivi RF sono dotati di stabilizzazione dell’immagine (Canon RF 35mm f / 1.8 IS STM Macro e RF 24-105mm f / 4L IS USM).

Un’altra grave mancanza è il secondo slot per schede, ma almeno in questo Canon si attacca alla tradizionale scheda SD (a differenza di Nikon, che ha scelto il costoso formato XQD per la sua linea Z).

Con riguardo al reparto video, la Canon R può registrare in 4K UHD / 30 e 1080p / 60. L’esperienza in questo ambito, della casa giapponese, come sempre rappresenta una garanzia per tutti gli utilizzatori di fotocamere Canon.

Parlando di messa a fuoco automatica (dual pixel), siamo di fronte ad un numero impressionante di punti AF con un massimo di 5.655 punti.

In termini di compatibilità dell’obiettivo, la fotocamera può essere dotata di obiettivi EF e EF-S tramite l’adattatore, ma gli obiettivi EF-M non sono compatibili.

Ecco alcune delle principali caratteristiche della fotocamera R Canon:

* Sensore: 30,3 megapixel (6720 x 4480)

* Formato immagine: JPEG, RAW (originale Canon 14 bit), C-RAW (originale Canon)

* Scheda: 1 slot, SD / SDHC / SDXC

* EVF: mirino elettronico a colori OLED, oculare 23mm, ingrandimento 0,71x / 33,3°

* Messa a fuoco automatica: max. 5.655 se selezionato con i tasti a croce. Da EV -6 a 18 (f / 1,2, a 73 ° F / 23 ° C, ISO 100, AF One-Shot)

* Campo di misurazione: EV -3-20

* Sensibilità ISO: da 100 a 40.000 (ISO esteso: 50, 51.200, 102.400)

* Velocità massima dell’otturatore: 1/8000 s

* Scatto continuo ad alta velocità: 8 fps (5 fps con servo AF)

* Video: 4K / 30 e 1080/60, funzioni di ritaglio e video sconosciute

* Codec e bitrate: MPEG-4 AVC / h.264, 480 Mbps (Tutto-I) o 120mbps (IPB)

* Monitor LCD: 2,15 milioni di punti, schermo flip (ottimo per vlog o altro), copertura del 100%, diagonale di 3,15 pollici (8,67 cm di larghezza per 2,63 cm, altezza di 4,75 cm per 1,75 pollici)

* Batteria: LP-E6N, 370 colpi CIPA rating (450 con risparmio energetico)

* Peso: 660 g (inclusa batteria / scheda di memoria), 580 g (solo corpo)

* Dimensioni: 135,8 x 98,3 x 84,4 mm

In tutta onestà, questa fotocamera sarà in grado di scattare delle belle immagini e sarà sicuramente venduta sul mercato. Del resto i colori adorabili, l’affidabilità leggendaria, l’impermeabilità alle intemperie, l’ergonomia perfetta e un servizio clienti impeccabile contribuiscono alla buona riuscita dei prodotti Canon.

Tuttavia, personalmente penso che Canon abbia perso un’altra occasione per essere competitiva sul mercato. Il sistema Canon R dimostra solo che questo marchio non è disposto a darci qualcosa di più di quello che le altre marche già hanno; in questo caso per esempio, Sony, Fuji e le fotocamere micro quattro terzi hanno costretto Canon a pubblicare un prodotto mirrorless a “pieno formato”.

Sarà sufficiente per convincere le persone a non passare a Sony e Panasonic? Personalmente, trovo la risposta Canon piuttosto patetica. A questo punto, consiglierei a chiunque di aspettare e vedere cosa altri produttori stanno per annunciare questo mese. Panasonic dovrebbe presentare il suo sistema mirrorless full-frame il 25 settembre, mentre Sony dovrebbe introdurre presto un nuovo a7S III

Emanuele Brilli

Mi chiamo Emanuele, sono appassionato al mondo della fotografia e della postproduzione. In questo blog voglio condividere il mio sapere con coloro che hanno curiosità e voglia di imparare qualcosa di nuovo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.