FotografiaGuide e tutorial

Dove conviene investire? Obiettivi o corpo macchina?

Tantissime persone mi hanno chiesto cosa fosse meglio fare: “Devo comprare un buon corpo macchina o devo investire in buoni obiettivi?”

Dove devo investire? Voi cosa fareste?

Ogni produttore di macchine fotografiche ha una gamma di prodotti tale da soddisfare ogni esigenza di qualsiasi cliente. Dai prodotti più amatoriali a quelli professionali sta solo a noi scegliere cosa comprare e dove investire.


Troppo facile così… Fare lo “scarica barili” riuscirebbe a tutti perciò quello che vi posso consigliare prima di tutto è capire cosa effettivamente volete dal mondo fotografico, e dove effettivamente vi vedete fra 2-3-5 anni.

Una volta capite le nostre sensazioni dobbiamo necessariamente parlare di budget. Per alcuni non esiste limite, ma altri devono porsi un limite.

Chi più spende meno spende.

Purtroppo in fotografia questo detto è un dogma. Non esiste qualcuno che sia riuscito a scalfirlo, ragion per cui, spesso, molti oggetti del nostro corredo vengono rivenduti allo stesso prezzo o a qualche decina di euro meno. La qualità in fotografia si riconosce, e chi più spende meno dovrà acquistare in futuro, e meno dovrà spendere in futuro perchè nel mercato dell’usato quei prodotti di qualità non crolleranno di prezzo.

Dobbiamo però fare un forte distinguo:

  • Corpi macchina. 
  • Obiettivi. 

I corpi macchina.

I corpi macchina purtroppo sono invece esenti da questa teoria, infatti già all’acquisto subiscono una minima falcidia al papabile prezzo di rivendita. I corpi macchina sono un po’ come le automobili, infatti il loro prezzo è determinato dall’età, ma soprattutto da eventuali danni, nonché dal chilometraggio, che per le macchine fotografiche è il numero di scatti.

Già questo indizio dovrebbe farci propendere all’acquisto di lenti piuttosto che di corpi macchina, ma non è finita qui. È vera anche un’ altra cosa, e nessuno potrà mai farmi cambiare idea: l’attrezzatura fa il professionista.

Quando sento dire che non è vero che la reflex fa il fotografo, che le lenti non servono a nulla se non si sa leggere la luce, che tanto è inutile spendere 3000€ di corpo macchina se non si sanno far le foto… Beh intanto datemi 3000€ di attrezzatura, poi ne riparliamo.
Provate a chiedere ad un fotografo sportivo di calcio, formula uno, o ancora ad un fotografo di concerti, se riesce a fare le stesse foto con una entry level anzichè una D4s piuttosto che una 1D-X Mark II. La risposta è ovvia!

Ogni macchina è tarata per un singolo fotografo! Il fotografo di sport necessita di macchine rapide in messa a fuoco e raffica perciò non credo proprio che una d3100, o una fujifilm x-e1 siano l’ideale; ma potrei fare altri 100 esempi.

Gli obiettivi.

Per quanto riguarda le lenti invece dobbiamo sapere che se sposiamo un sistema dall’inizio alla fine non sussistono problemi perchè le lenti sono intercambiabili, si possono montare su tutti i modelli di quello specifico sistema.

Particolarità di questi prodotti è che si svalutano pochissimo (salvo rare eccezioni), anzi direi niente, perciò è anche un “bell’investimento”.

In sintesi cosa consiglio…

A me piace essere schematico, veloce e chiaro, perciò:

  1. Cerca di capire cosa vuoi fare della fotografia (un hobby domenicale, un hobby abbastanza serio, una professione o cos’altro?)
  2. Quali sono i generi di fotografia che più ti piacciono? Se le foto ai concerti, o le foto alle stelle ti piacciono all’ennesima potenza ti suggerisco di “stringere un po’ di più la cinghia” ed investire su un corpo macchina più performante, altrimenti se i tuoi generi preferiti sono più generalisti punta a coltivare un buon parco lenti.
  3. Qual è il tuo budget?
  4. Se hai deciso di investire sulle lenti (tendenzialmente suggerisco sempre questo) cerca di capire quali sono le focali che usi di più. Personalmente amo i fissi, ma un corredo di fissi non è proprio l’ideale perciò mira alla qualità coprendo uno spettro di focali abbastanza ampio.

Emanuele Brilli

Mi chiamo Emanuele, sono appassionato al mondo della fotografia e della postproduzione. In questo blog voglio condividere il mio sapere con coloro che hanno curiosità e voglia di imparare qualcosa di nuovo.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button