Home » Fotografia » Acquisti e recensioni » Fujifilm X-T2… Che bomba !!!

Fujifilm X-T2… Che bomba !!!

Ebbene si, la nuovissima Fujifilm X-T2 si merita tutti gli elogi possibili. L’esperienza avuta con questa mirrorless è stata una delle migliori, ma per parlare di ciò c’è tempo…

Alcune specifiche tecniche

La Fujifilm X-T2 si presenta con moltissimi aggiornamenti ed implementazioni migliorative, sia a livello tecnico che fisico ergonomico.

Fujifilm xt2Rispetto alla antenata Fujifilm X-T1 gli aggiornamenti hardware sono veramente incisivi infatti troviamo montato un nuovissimo sensore X-TRANS CMOS III da 24,3 MP che ritroviamo anche sulla Fuji X-Pro2. Il nuovo processore inoltre permette di avere prestazioni a livello di autofocus nettamente migliorate, anzi migliorate così tanto da impensierire i vari competitors, sony per prima !

Grazie a queste nuove migliorie anche la sensibilità nativa ISO ha subito un bel cambiamento con un’estensione ampliata da 200 a 12800. Inoltre è possibile con la funzione L ed H scattare rispettivamente ad iso 100 e 25600 o 51200 (estensione massima).

Oltre a questo troviamo un otturatore meccanico che riesce a raggiungere tempi di scatto di 1/8000, ma ovviamente con l’otturatore elettronico si potranno raggiungere tempi di gran lunga più veloci! Riguardo la raffica la X-T2 è di gran lunga migliore: 14 FPS con otturatore elettronico.

Come cambia il corpo ?

Il nuovo corpo macchina della Fujifilm X-T2 è fantastico! La numerosità di ghiere e tasti richiama molto la fattura delle reflex professionali. Lo stile vintage che caratterizza tutte le mirrorless della Fuji ha sempre il suo fascino, che unito alla bellissima texture del corpo macchina tenta il compratore a concludere l’acquisto.

Il nuovo joystick è il punto di forza di questa mirrorless. Questo rende l’uso della macchina fotografica più veloce ed intuitivo, infatti permette un velocissimo accesso ai punti di messa a fuoco.

Il doppio slot per SD card ha fatto fare il vero balzo in avanti a Fuji. Questa modifica è da anni richiesta dai professionisti, che dovendo lavorare con la sicurezza di due SD, non trovavano una vera e propria ancora di salvezza in casa Fuji. Inoltre sono supportate le SD UHS-II di nuova generazione.

Esperienze

La prima sensazione che mi ha dato questa mirrorless una volta presa in mano è stata quella di un corpo professionale, di alta qualità. Ha tutto quello mancava alla sua sorella minore (la X-E2S): a partire da tutte le ghiere che donano un’ottima immediatezza, unita a un sensore performante che si comporta bene anche in situazioni molto difficili e con scarsa luminosità. Ho apprezzato molto anche il doppio slot, molto utile soprattutto in ambito “lavorativo” grazie al quale è possibile memorizzare le foto contemporaneamente in entrambi gli slot.
Nel complesso questa fuji mi ha soddisfatto appieno, andando a colmare tutti i difetti che nella fuji x-e2s mi avevano fatto storcere un po’ il naso. Unico neo è secondo me il prezzo: nella stessa fascia troviamo full frame di case avversarie che vanno a scontrarsi direttamente con la x-t2.

Marco Saccardi

Mi chiamo Marco Saccardi, studente di ingegneria cpm la passione per la fotografia che mi accompagna da quando avevo 14 anni. Prediligo Macro paesaggi e ritratti anche se in futuro desidererei approcciarmi di più sulla fotografia naturalistica!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.