Home » Photoshop » Fotoritocco » Foto super nitide con tre passaggi

Foto super nitide con tre passaggi

Per ottenere foto super nitide non è necessario l’uso di Camera raw, infatti possiamo usare Adobe Photoshop per ottenere un risultato assai migliore composto da tre semplici passaggi che agiscono su porzioni diverse della fotografia grazie anche all’uso di maschere di livello.

Foto super nitide in tre passaggi. Lavorare con le maschere.

Il metodo che propongo generalmente è applicato alle fotografia di moda o comunque a quelle fotografie scattate in studio. Come accennato questo metodo si articolerà in tre fasi assai diverse ed indispensabili:

  • la prima fase aggiungerà nitidezza in maniera globale;
  • la seconda fase aggiungerà nitidezza locale;
  • la terza fase è dedicata alla cura del dettaglio.

foto super nitide in tre passaggi

Il filtro accentua passaggio ci aiuterà in questi passaggi.

Fase uno: nitidezza globale.

In prima battuta desaturiamo la nostra fotografia ed applichiamo il filtro accentua passaggio. Il raggio da usare oscillerà dai 2 ai 4 pixel; l’uso di un valore basso è l’ideale per far esaltare i bordi!

Cambiando il metodo di fusione da normale a luce vivida vedremo apparire un primo strato di nitidezza globale che darà corpo alla nostra foto e formerà una sorta di base di partenza.

Fase due: nitidezza locale.

Per la seconda fase ripetiamo lo stesso procedimento: desaturiamo la foto e applichiamo un filtro accentua passaggio. Il raggio da utilizzare questa volta è assai più alto, infatti dovremo utilizzare un raggio di circa 30 pixel (o più).

Cambiando il metodo di fusione in luce soffusa avremo l’aumento di nitidezza grazie all’aumento del contrasto nella foto

Fase tre: dettaglio.

Anche in questa terza fase andremo a desaturare la fotografia e applicheremo ancora un filtro accentua passaggio. Questa volta ci dedichiamo ai dettagli del volto (naso, bocca, occhi ecc).

Applichiamo un raggio ricompreso tra i 5 ed i 10 pixel e cambiamo il metodo di fusione in sovrapponi.

Questa volta grazie all’aiuto delle maschere di livello limiteremo l’effetto solo a particolari zone della fotografia. Una volta creata una maschera nera, grazie all’aiuto di un pennello bianco, faremo riemergere tutti i dettagli del volto della nostra modella.

Come sempre se l’effetto è troppo forte il mio consiglio è quello di abbassare l’opacità dei singoli livelli per creare un risultato piacevole alla vista. Con questo metodo abbiamo la possibilità di ottenere foto super nitide in pochissimi istanti.

Attenzione al rumore digitale!

Un eccesso di nitidezza porta alla fuoriuscita di rumore digitale che è assolutamente sconsigliato in quanto va a degradare la fotografia. Se non sai di cosa sto parlando leggi l’articolo sul rumore digitale, e sulle sue tipologie; se invece vuoi eliminare il rumore digitale dalle fotografie ti consiglio di utilizzare Photoshop, o Lightroom, con i metodi che ho spiegato.

Emanuele Brilli

Mi chiamo Emanuele, sono appassionato al mondo della fotografia e della postproduzione. In questo blog voglio condividere il mio sapere con coloro che hanno curiosità e voglia di imparare qualcosa di nuovo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*