Home » Photoshop » Fotoritocco » Effetto Lomo con Photoshop

Effetto Lomo con Photoshop

Lomo o lomography?

Iniziamo creando un livello di riempimento e regolazione curve andando a creare la tipica “S” che serve per aumentare il contrasto, perciò si mira ad accentuare le differenze tra zone chiare e scure.

Effetto lomo

 

Con un livello di riempimento e regolazione “sfumatura” si potrà scegliere un sfumatura che va dal rosso (o una qualsiasi altra componente cromatica), al trasparente. Per concludere il tutto si dovrà variare l’angolo della stessa e cambiare il metodo di fusione da “normale” a “scherma lineare (aggiungi)” per amalgamare al meglio il tutto.

Per enfatizzare ancora di più l’effetto lomo si potrà fare un ulteriore livello con sfumatura (da blu a trasparente) per creare un contrasto cromatico col rosso apportato in precedenza. Anche questo livello andrà settato su scherma lineare (aggiungi).
In entrambi i casi le sfumature andranno aggiustate in termini di opacità.

Questo non è l’unico processo per creare effetti lomo. Sul web si trovano miriadi di articoli e video che propongono sempre un stile differente l’uno da l’altro. Ecco perchè in ragione di ciò voglio proporre un pacchetto di azioni gratuite che permettono di realizzare un effetto lomo leggermente differente rispetto a quello mostrato nel video.

In esso ci saranno varie componenti cromatiche, ed ancora a rendere il tutto più accattivante una vignettatura che permette di concentrare l’attenzione sul soggetto immortalato. Il suggerimento spassionato che posso dare (in quanto creatore), è quello di abbassare l’opacità della cartella che racchiude l’effetto fintanto che non si raggiunge il risultato desiderato; di primo acchito può sembrare molto forte ed esagerato, ma con la giusta regolazione si adatterà ad ogni foto.

Se ti interessa provare e scaricare questo pacchetto di azioni puoi visitare la sezione DOWNLOAD GRATIS del sito dove, oltre alle azioni per l’effetto lomo, si trovano altri pacchetti per modifiche di base alle fotografie ed effetti semplici ma d’impatto.

Emanuele Brilli

Mi chiamo Emanuele, sono appassionato al mondo della fotografia e della postproduzione. In questo blog voglio condividere il mio sapere con coloro che hanno curiosità e voglia di imparare qualcosa di nuovo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.