Home » Photoshop » Fotoritocco » Creare dei timelapse usando Photoshop.

Creare dei timelapse usando Photoshop.

Anche se molti non ne sono al corrente è possibile creare dei timelapse usando Photoshop. Il concetto è molto semplice anche se il mio consiglio è quello di utilizzare in accoppiata due software di casa Adobe: Lightroom e Photoshop. Nel caso in cui non avessimo Lightroom possiamo procedere alla post produzione dei singoli file RAW usando Camera RAW.

Timelapse usando Photoshop, ecco come!

Come primo step è necessario caricare le fotografie direttamente su Lightroom; questo ci consente di modificare i nostri file RAW e di sincronizzare ogni singola variazione a tutte le foto. Certo, questo potrebbe esser fatto anche con Camera RAW, ma il processo sarebbe assai più lungo e lento… Lightroom consente un’ elaborazione molto più fluida di grandi quantità di fotografie.

Per il video ho utilizzato 360 fotografie scattate a distanza di qualche secondo fra loro (10-15 secondi se non ricordo male). Ovviamente la macchina era ferma sul cavalletto e le impostazioni di scatto erano settate manualmente.

Una volta importate e modificate le fotografie è necessario esportarle con una buona qualità (io nel video le ho esportate a bassa qualità per velocizzare il processo) e, cosa fondamentale, devono essere rinominate seguendo una sequenza di numeri! Se così non fosse non si realizzerà il timelapse.

Passiamo in Photoshop.

creare dei timelapse usando PhotoshopPer creare dei timelapse usando Photoshop è necessario utilizzare la palette “timeline” in quanto questa ci aiuterà a visualizzare la sequenza video creata con le fotografie caricate, infatti, una volta attivata questa sezione del programma procediamo all’importazione come mostrato nel video e settiamo gli FPS. Per ogni frame sarà necessaria una fotografia!

Fatto questo Photoshop creerà automaticamente il timelapse e non ci resterà altro che fare alcune modifiche (se necessario); come ultimo step procedete alla renderizzazione per avere il vostro timelapse pronto per essere condiviso.

Emanuele Brilli

Mi chiamo Emanuele, sono appassionato al mondo della fotografia e della postproduzione. In questo blog voglio condividere il mio sapere con coloro che hanno curiosità e voglia di imparare qualcosa di nuovo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.