Home » Fotografia » Addio reflex Nikon. Nikon sta per fallire?

Addio reflex Nikon. Nikon sta per fallire?

Se ne è discusso molto in questi mesi, in particolar modo sui social network. La casa giapponese non se la passa bene per quanto riguarda il comparto fotografia digitale. Ma Nikon sta veramente per fallire come molti sostengono? L’abbandono di molti, relativamente al sistema Nikon, è giustificato?

Addio reflex Nikon…

Sono finiti i tempi delle ormai amate Nikon D3100, D5100 e delle altre fotocamere entry level che per anni hanno consentito alti introiti alla produttrice. Dal Giappone le idee sono chiare: ridimensionamento.

I segnali chiari di una crisi interna per il settore “Imaging” si riflettono su dati di bilancio alquanto preoccupanti. Il mio intento nel video è quello di parlarne ampiamente, e chissà, magari stimolare una discussione costruttiva sul futuro di casa Nikon.

L’innovazione della casa giapponese purtroppo non si è sviluppata allo stesso modo con cui tutto il comparto fotografico si è mosso. Questo cosa vuol dire? Che semplicemente il nostro amato sistema sta cadendo sotto i colpi di case fotografiche quali Sony e Fujifilm in primis.

Due paroline su Fujifilm.

La Fuji ha investito milioni nello sviluppo di fotocamere APSC del campo mirrorless. Ad oggi credo che siano le migliori, e modelli quali la X-T2 sono in grado di dar del filo a torcere anche a modelli di casa Sony. È pur sempre un sistema chiuso a sensori di formato ridotto, ma questo può essere anche un vantaggio perchè la naturale conseguenza è la alta specializzazione. La storia della fotografia ce lo insegna, i marchi nascono, si sviluppano e muoiono un po’ come per la teoria dello sviluppo dei prodotti. Fujifilm sicuramente si troverà sul podio delle migliori marche fotografiche nel prossimo futuro, tant’è che sembrerebbe che il governo  giapponese voglia convincere Fujfilm ad acquistare azioni Nikon per evitare il fallimento… Frottole!

Altri pericoli all’orizzonte ce ne sono? Ebbene si… Sony sta veramente spazzando via la storica marca (che peraltro compie 100 anni proprio quest’anno!) con tecnologia sempre migliore e ancor di più con mirrorless full frame super performanti.

Il pericolo micro 4/3 si chiama Olympus.

Altro concorrente col coltello fra i denti è proprio Olympus che, assieme a Panasonic, si è legata al sistema micro 4/3; un qualcosa di particolare: una nicchia. Anche di questa nicchia Nikon deve avere paura, infatti, già in molti hanno provveduto a vendere il proprio corredo per passare ad sistema leggero, performante (magari non ad alti ISO), utilizzabile in tutte le condizioni e che permette di fare anche ottimi video (se il nostro interesse non si limita solo alle fotografie).

E Canon…

Canon si defila e non raccoglie il guanto di sfida, pertanto nel totale silenzio, continua a sviluppare i suoi accessori, le proprie macchine fotografiche con tutti gli annessi e connessi.

Da che parte conviene stare?

Emanuele Brilli

Mi chiamo Emanuele, sono appassionato al mondo della fotografia e della postproduzione. In questo blog voglio condividere il mio sapere con coloro che hanno curiosità e voglia di imparare qualcosa di nuovo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.