Home » Fotografia » 7 punti da controllare per capire se hai scattato correttamente.

7 punti da controllare per capire se hai scattato correttamente.

7 punti da controllare per capire se hai scattato correttamente; consigli semplici e veloci ma di sicuro impatto! Con questo articolo voglio fornire alcuni punti focali sul quale concentrarsi per capire se siamo stati in grado di ottenere dei buoni scatti.

7 punti da controllare. Da dove iniziamo?

1- Hai ben chiaro il messaggio che vuoi comunicare con una tua foto? Probabilmente è questo il primo punto da ricontrollare. Se dopo una sessione di scatto non siamo in grado di carpire il messaggio che volevamo trasmettere abbiamo sbagliato qualcosa e quindi è necessario tornare sui nostri passi e valutare cosa è stato sbagliato.

Facciamo un esempio. Ultimamente vanno molto di moda i ritratti in stile dark. Contrariamente a quanto si possa pensare non è solo questione di post produzione, infatti, anche la fase di scatto è determinate. Quindi, se si vuol ottenere un effetto di questo tipo sarà scorretto scattare foto ad orari in cui la luce è troppo forte o troppo calda, o magari sarà assurdo scattare foto in zone fortemente illuminate!

2- Controlla la composizione. Il secondo di questi 7 punti da controllare non poteva che essere la composizione. È un po’ come fare un dolce usando il sale, è strano, assurdo e controproducente. Se non studiamo la composizione fotografica le nostre foto non cattureranno mai l’interesse degli osservatori e saranno soltanto delle cartoline. Rappresentare un paesaggio sapendo sfruttare gli elementi che abbiamo a disposizione, come linee, oggetti in primo piano, luci particolari, o colore è determinante.

Spendi alcuni minuti per comporre la scena, cambiare posizione, inquadratura, lente ed altro. Spostarsi anche solo di qualche metro può cambiare radicalmente una fotografia.

Come sempre il consiglio che dispenso è quello di leggersi un libro tanto semplice quanto ottimo: L’occhio del fotografo di Michael Freeman.

3- Controlla le impostazioni. Dopo aver scattato controlla le impostazioni utilizzate, potresti accorgerti di aver settato erroneamente qualche parametro non propriamente corretto. Nella fotografia sportiva, quanto nella street photography, si richiedono tempi di scatto veloci. Allo stesso modo nella ritrattistica se scattiamo con diaframmi molto aperti dobbiamo star attenti ad avere alcuni dettagli a fuoco; spesso questo non accade, quindi, rivedere i propri valori di scatto e magari chiudere il diaframma di 2/3 di stop (o quanto necessario) potrebbe essere la miglior scelta.

4- Controlla la foto da vicino. Uno dei primi errori che ero solito fare agli inizi era quello di tornarmene felice e contento a casa dopo una sessione fotografica. Peccato che poi quando rivedevo le foto al PC la maggior parte erano da buttare.

Non dobbiamo mai, e dico mai, fidarci dello schermo LCD della macchina fotografica. Gli errori che possiamo fare fidandoci di quest’ultimo sono due:

  • Oggetti fuori fuoco o con micromosso;
  • foto sottoesposte.

Dopo aver scattato una foto zoomiamo e perlustriamo la foto nelle zone critiche, ad esempio, in un ritratto zoomiamo sempre sugli occhi e nei dintorni; in un paesaggio controlliamo che la regola dell’iperfocale sia stata realizzata correttamente, oppure se si rende necessario il focus stacking; nella fotografia sportiva guardiamo se i giocatori, o chi per essi, sono venuti mossi in foto, e così via.

Impariamo a non fidarci mai dell’illuminazione dello schermo LCD. Spesso si è soliti aumentare al massimo l’esposizione, o viceversa tenerla bassa per risparmiare batteria. Anche se l’esposizione dello stesso è tenuta a zero, fidatevi che non c’è niente di meglio che di una lettura dell’istogramma della nostra foto.

5- Luogo ed orario erano i migliori o potevo far di meglio? Usando sempre del senso critico proviamo a chiederci se è proprio quella la luce migliore. Quest’analisi la possiamo fare anche dopo ogni singolo scatto. Stiamo facendo un ritrattato ad una nostra amica, click, guardiamo la foto, ombre dure nel viso; cosa facciamo? Andiamo a fare un giro e torniamo a scattare quando il sole sta calando, oppure spostiamoci di qualche metro ed evitiamo la luce troppo dura.

Questo tipo di analisi può, ed anzi, deve essere applicata a tutte le tipologie di fotografia. Contrariamente a quanti molti pensano questa lettura deve essere ancora più approfondita nella fotografia in bianco e nero.

6- Devo pubblicare questa foto? Chiediamoci sempre quale utilizzo vogliamo fare della fotografia. Tendenzialmente il mio consiglio è quello di pubblicare solo il meglio e niente più. Magari chiediamo consiglio ad amici o parenti prima di pubblicare qualcosa.

7- Applica quello che sai. Un ottimo banco di prova è proprio fare delle sessioni di scatto mirate in cui si applica quanto imparato. Non a caso ho voluto inserire come ultimo dei 7 punti da controllare in un foto questo qua, proprio perchè per crescere, durante la lettura delle foto, dobbiamo ritrovare i concetti imparati durante corsi, workshop, letture o altro. Se così non è dobbiamo correggere il tiro e provarci ancora.

Senza il raggiungimento di quest’ultimo punto non si realizza niente.

Emanuele Brilli

Mi chiamo Emanuele, sono appassionato al mondo della fotografia e della postproduzione. In questo blog voglio condividere il mio sapere con coloro che hanno curiosità e voglia di imparare qualcosa di nuovo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Velvia

 

Grazie per esser qua! Guarda il video per vedere le potenzialità di queste azioni!

 

DOWNLOAD QUA

 

×
Ottimizza le tue foto per Facebook

 

Grazie per esser qua! Guarda il video per vedere le potenzialità di queste azioni!

 

DOWNLOAD QUA

 

×
Vintage pack

 

Grazie per esser qua! Guarda il video per vedere le potenzialità di queste azioni!

 

DOWNLOAD QUA

 

×
Regolazioni di base

 

Grazie per esser qua! Guarda il video per vedere le potenzialità di queste azioni!

 

DOWNLOAD QUA

 

×
Nitidezza di base

 

Grazie per esser qua! Guarda il video per vedere le potenzialità di queste azioni!

 

DOWNLOAD QUA

 

×
Maschere di luminanza

 

Grazie per esser qua! Guarda il video per vedere le potenzialità di queste azioni!

 

DOWNLOAD QUA

 

×
LIghts color grading

 

Grazie per esser qua! Guarda il video per vedere le potenzialità di queste azioni!

 

DOWNLOAD QUA

 

×
Color tonality

 

Grazie per esser qua! Guarda il video per vedere le potenzialità di queste azioni!

 

DOWNLOAD QUA

 

×
Bianco e nero

 

Grazie per esser qua! Guarda il video per vedere le potenzialità di queste azioni!

 

DOWNLOAD QUA

 

×
10 Colorazioni

 

Grazie per esser qua! Guarda il video per vedere le potenzialità di queste azioni!

 

DOWNLOAD QUA

 

×
Occhi base

 

Grazie per esser qua! Guarda il video per vedere le potenzialità di queste azioni!

 

DOWNLOAD QUA

 

×
Color mood

 

Grazie per esser qua! Guarda il video per vedere le potenzialità di queste azioni!

 

DOWNLOAD QUA

 

×
Instagram

 

Grazie per esser qua! Guarda il video per vedere le potenzialità di queste azioni!

 

DOWNLOAD QUA

 

×
Matte

 

Grazie per esser qua! Guarda il video per vedere le potenzialità di queste azioni!

 

DOWNLOAD QUA

 

×
Fashion color

 

Grazie per esser qua! Guarda il video per vedere le potenzialità di queste azioni!

 

DOWNLOAD QUA

 

×